Sportur Eventi di Sport  
 
 

Meeting
 

SPORTUR » NEWS

News del 31-01-2011 - Press Area



“SPORT & TURISMO: QUALI OPPORTUNITÁ?”. SPORTUR, PRIMA REALTÁ ITALIANA DEL SETTORE, ORGANIZZA GLI STATI GENERALI DEL ‘TURISMO PER SPORT’. IL 7 MARZO 2012 ALL’URBAN CENTER DI MILANO

É dei romagnoli di Sportur, prima organizzazione italiana nel settore del turismo sportivo, l’idea di chiamare a raccolta gli attori di questo universo dinamico e variegato. Una sorta di ‘Stati Generali’ o se vogliamo una ‘Cernobbio del turismo sportivo’, che si terrà a Milano il 7 Marzo 2012 (alle ore 10.30 presso l’Urban Center, in Galleria Vittorio Emanuele).

Un momento di incontro, dal titolo “Sport & Turismo: quali opportunità?” che coinvolge autorevoli esperti del mondo dello sport, del turismo, dell’imprenditoria, dell’università e dei media, oltre a testimonial sportivi, moderati dal giornalista e opinionista televisivo Italo Cucci.
Sono stati invitati Piero Gnudi (Ministro per gli Affari Regionali, Turismo e Sport), Gianni Petrucci (Presidente Nazionale CONI), Vasco Errani ( Presidente Conferenza dei Presidenti delle Regioni), Mauro Fabris (Presidente Lega Pallavolo Serie A Femminile, che parlerà del mondo di uno degli sport più praticati in Italia), Gabriele Del Torchio (Presidente e AD Ducati, il cui tema sarà legato all’impatto economico-turistico del Motomondiale), Giacomo Catano (AD Rcs Sport, che interverrà sull’esperienza del Giro d’Italia), Nerio Alessandri (Presidente e Fondatore Technogym, sul concetto innovativo di Wellness Valley), Andrea Babbi (AD Apt Servizi Emilia-Romagna, che relazionerà sui Riviera Beach Games), Magda Antonioli Corigliano (Direttore Master in Economia del turismo Università Bocconi, la quale con taglio accademico ma anche divulgativo porterà numeri e illustrerà casi di successo), Massimo Scarpa (Commissario Tecnico Nazionale Professionisti Golf), Sergio Scariolo (allenatore di pallacanestro). Sono stati altresì invitati Giancarlo Abete (Presidente Federazione Italiana Giuoco Calcio) e Franco Chimenti (Presidente Federazione Italiana Golf). Presente naturalmente anche il patron di Sportur Claudio Fantini.

Obiettivo: fare il punto sul peso del settore, partendo dai numeri davvero imponenti, gettare le basi per fare rete, e quindi valorizzare il fortissimo legame tra il mondo dello sport e quello del turismo. E magari, rendere periodico l’appuntamento con questo incontro.
Sportur, organizzazione pioniera del turismo attivo, con oltre 25 anni di know how coltivato e cresciuto nella Riviera Adriatica dell’Emilia Romagna, poi esportato e sviluppato con un ventaglio di centinaia di esperienze in Italia e all’estero (dai beach games agli stage di alto livello con i campioni), con questa iniziativa pressoché unica in Italia intende farsi promotore di un nuovo e concreto piano di sviluppo che coinvolga tutto il paese e tutti i protagonisti della filiera sport e turismo, compreso l’indotto. Questa tavola rotonda apre dunque un dialogo virtuoso su come sport e turismo possano diventare sempre più motore per la crescita del nostro paese e vuole indicare quali azioni mettere in campo per intercettare questo forte interesse per la vacanza attiva come fattore determinante nella scelta della destinazione turistica di migliaia di persone. Perché lo sport è il vero “Motore per il turismo”: un asset fondamentale per l’Italia turistica e non solo.

I turisti arrivati in Italia nel 2010 hanno speso 95 miliardi di euro, contribuendo alla ricchezza nazionale stimata in oltre 100 miliardi, ovvero il 7% circa del Prodotto interno lordo italiano. Secondo l’Osservatorio Nazionale Turismo si registrano oltre 10 milioni di viaggi e oltre 60 milioni di pernottamenti in strutture ricettive italiane con un giro d’affari stimato in 6,3 miliardi di euro.
Che lo sport sia un formidabile veicolo strategico per l’economia ed il turismo di una Nazione, lo dimostrano non solo i grandi eventi di respiro internazionale, come è chiaro a tutti, ma anche e soprattutto la miriade di eventi minori, che muovono peraltro un importante indotto nella produzione dell’abbigliamento e dell’attrezzatura tecnica. Parallelamente al turismo sportivo, legato ad eventi, gare e spettacoli, e ad esso intrecciato, vi è poi il vastissimo mondo dello “sport turismo”, inteso come wellness e ricerca del benessere psico-fisico. Un mondo formato da tutti i viaggiatori che condizionano la meta del proprio viaggio in virtù della possibilità o meno di praticare ‘anche’ attività sportiva e relax: un italiano su 4 sceglie la meta delle proprie vacanze
anche in virtù dell’offerta sportiva; e dei 27 milioni di italiani che praticano sport, 20 milioni sono amatori, 6,5 milioni dilettanti ed oltre 10 mila professionisti. Senza contare l’aspetto culturale legato ai valori dello sport e infine il lato salutistico della pratica sportiva (con conseguente risparmio di spese sanitarie pubbliche).
Questi dati sintetici sono di assoluta rilevanza se messi in relazione alla situazione economica e sociale del nostro Paese che chiede con urgenza crescita e creazione di posti di lavoro.
C’è un’opportunità innanzitutto per il Sistema Paese nel legame tra sport e turismo.
fonte XVII Rapporto sul turismo italiano 2011

I GIORNALISTI SONO INVITATI

PER INFORMAZIONI:
Associazione Culturale e Sportiva Sportur, Viale Italia 41, 48015 Cervia (RA),
tel. 0544.974395, fax 0544.975757; sportur@sportur.com; www.sportur.com
Ufficio stampa: Studio di giornalismo, tel. + fax 051.391740, info@studiobottonelli.it, www.studiobottonelli.it

FOTO DISPONIBILI A RICHIESTA

» Torna in Home Page

 

 

Fantini Club Spiaggia Ristorante SPA Hotel Manuela
Prenotazioni Hotel

Classifiche del 2010 Stampa Diploma
Sportur Promotion Srl - Tel. +39.0544.974395 - Fax. +39.0544.975757 - Email. sportur@sportur.com Elevel Soluzioni Internet
 
Sportur Eventi di Sport Cervia Deutsche Webseite Deutsche Webseite English Site